A …….

Standard
A …….

Povero , caro gattino randagio 

dal morbido, tenero pelo arruffato 

che cosa ti mancha? 

chi cerchi ? che vuoi ? 

Vendi l’ anima e il corpo 

per avere un pizzico d’ illusione :

luci …..colori ….. buchi ….calore …..

e un buio tunnel

senza piu’ uscita.

Tutto l’amore 

che ti hanno dato 

non e’ servito

”non si ferma il volo dell’aquila” dicevi ,

e non sapevi , non volevi capire

che non aquila , ma colomba 

senza piu’ ali ne penne ,

una povera colomba 

fermata in volo 

e’ chiusa in gabbia .

E di quella gabbia 

tu solo potevi aprire le porte 

ma l’ azzurro ,che c’era fuori , 

ti abbagliava, 

ti stordiva:

meglio il tuo tunnel 

col suo buio,

coi suoi pocchi sprazzi 

di vividi colori ,

coi suoi viaggi brevissimi 

nel limbo senza cielo.

Piccolo micio biondo ,

quanti cuori hai spezzato ? 

Non ami ? Non sai amare ? 

Che cosa abbiamo sbagliato ?

Dimmelo , fammi capire ! 

Son giorni , mesi 

anni che me lo chiedo 

ma proprio sinceramente ;

force ti ho dato troppo , 

troppo  di tutto e di niente.

Non ti ho saputo parlare

di quello che e’la vita

( pensavi solo alle rose 

e ti sei punta le dita ) 

Sei rimasta alle favole 

col principe azzurro 

e il castello ,

pur facendoti donna 

il cuore e’rimasto bambino.

E quando la gente

non ha potuto capire

che dietro agli artigli

sempre pronti a graffiare

c’era un cuore ferito,

e non hai saputo lottare

per il tuo posto nel mondo.

Hai cercato il tuo Dio 

nello scantinato , sotto il ponte,

in discoteca

e chi ti aspettava 

per farsi padrone

dell’anima tua 

ti ha afferato subito , 

tanto bene , che ora 

non puoi andartene piu’ .

Povero , povero , gattino

se tu capissi l’amore ,

il dolore di chi ti vuol bene

senza chiederti nulla 

torneresti dal buio 

di quel tunnel

fuggiresti lontano 

da chi ti vende

a troppo alto prezzo

un falso oblio ,

affronteresti finalmente 

con forza , con gioia ,

con grinta e coraggio 

il mondo , la gente, 

te stesso , la vita .

Ma anche se resterai 

lontano , continuero’ 

ad amarti, a piangere , 

a pregare , a tenderti

la mia mano perche’ 

non sia troppo tardi 

e tu possa tornare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...